Morsea

Antartide-Previsione di marea BTN (Baia Terra Nova)

 Lo studio della marea nelle zone polari riveste particolare importanza per il ruolo non trascurabile che assume nella fase di rottura del ghiaccio marino quando, all'inizio del periodo estivo, esso si assottiglia indebolendosi.

 Durante la XVIII spedizione (2002-2003), è stato posizionato il mooring “L” (Adelie Cove) su un fondale di circa 150m e distante circa 3,5 miglia dalla base italiana MZS (Mario Zucchelli Station); in tale ancoraggio è stato installato un mareografo Aanderaa (WLR7) che ha acquisito informazioni sul livello del mare per un periodo di circa 12 mesi.

   

I dati acquisiti ogni 20 minuti, non presentano interruzioni, trend o spostamenti dalla sua posizione di origine quindi sono stati usati nell'analisi delle costanti armoniche senza alcun filtraggio.

 
La marea calcolata è risultata rappresentativa per oltre il 93% dei dati originali. Normalmente per i porti italiani risulta intorno al 60-70%.
Novembre 2009 Graph CSV data
Dicembre 2009 Graph CSV data
Gennaio 2010 Graph CSV data
Febbraio 2010 Graph CSV data
Gennaio 2012 Graph CSV data
Febbraio 2012 Graph CSV data
Poster AIOL 2009 (ppt) (pdf)